SABATO 17 APRILE 2010 – CORTEO CONTRO LA DISCARICA DI AMIANTO DI CAPPELLA CANTONE

marzo 26, 2010 at 2:31 pm (COMUNICATI & INIZIATIVE)

SABATO 17 APRILE 2010 – CORTEO CONTRO LA DISCARICA DI AMIANTO DI CAPPELLA CANTONE

concentramento ore 10 in piazza del Municipio a Cappella Cantone

SCARICA, STAMPA E DIFFONDI (versione per stampa in bianco e nero)

SCARICA E DIFFONDI (versione a colori)

VOLANTINO DI TESTO

Permalink Lascia un commento

PROIEZIONE FILMATI E ASSEMBLEA

marzo 26, 2010 at 2:21 pm (COMUNICATI & INIZIATIVE)

GIOVEDI 1 APRILE presso il circolo ARCI di SORESINA (CR) dalle ore 21

Proiezione dei documentari

INDISTRUTTIBILE, cronaca della lotta degli operai della Eternit di Casale Monferrato

ARRAKIS, documentario poetico sui luoghi e le vittime del capitalismo italiano

a seguire momento assembleare di discussione in preparazione al corteo di SABATO 17 APRILE

Permalink Lascia un commento

PRESIDIAMO LA DISCARICA!

marzo 26, 2010 at 2:18 pm (COMUNICATI & INIZIATIVE)

NON LASCIAMOLI VINCERE
La lobby fatta di politici ed imprenditori che gestisce Expo 2015 ha deciso di trasformare la provincia di Cremona in un’enorme pattumiera d’amianto in nome del profitto ad ogni costo andando ad aggiungere ad una situazione ambientale già critica un’ulteriore, pesantissima, nocività.
Il progetto ha già incassato la VIA (valutazione d’impatto ambientale) positiva e il consenso del comune di Cappella Cantone e si attende solo la decisione del TAR – a cui hanno fatto ricorso la ditta Lameri Cerals e i comuni del CISE – che comincerà a discuterne il 28 aprile, a distanza di sicurezza dalle imminenti elezioni regionali.
PREOCCUPIAMOCI DEL NOSTRO TERRITORIO
Con l’avvicinarsi della tornata amministrativa del prossimo marzo, la questione amianto è uscita dall’agenda politica locale, contrariamente a quanto avvenne con le scorse provinciali quando invece la discarica di Cappella Cantone è stato il tema dominante della campagna elettorale.
Se vogliamo tutelare ciò che ancora rimane del nostro territorio non possiamo permetterci di subire i ritmi e le logiche della politica di palazzo. Dobbiamo saperci mettere in gioco in prima persona per mantenere alta l’attenzione sulle problematiche ambientali, per fare in modo che quando si prendono decisioni vitali per il territorio non venga anteposto l’interesse economico di pochi a quello per la salute di tutti.
UNIAMO LE FORZE
Il tempo ormai stringe. Per questo i comitati che si sono battuti in questi ultimi anni contro la costruzione della discarica e tutte le altre nocività della provincia hanno deciso di unire le forze per dare vita a un coordinamento aperto a tutte quelle realtà e singoli che abbiano realmente a cuore questa lotta. Saremo allo stesso tempo determinati nello sbarrare la strada a quegli improvvisati paladini della nostra salute che
cercano opportunisticamente di cavalcare la protesta per fini elettorali.
PRESIDIAMO LA DISCARICA
Oggi siamo qui per una giornata di mobilitazione che ha l’intento di invitare la popolazione a prendere parte attiva a quest’ultima fase della battaglia contro la discarica. Riteniamo importante che questa presenza assuma continuità e determinazione fino a prendere la forma di un presidio permanente che non sia solo a
vigilanza del sito ma anche momento di confronto con le persone impegnate ed interessate, controinformazione e azione sul territorio.
L’ALTERNATIVA ESISTE!
L’alternativa al conferimento in discarica esiste ed è già praticata su scala industriale in diversi stati esteri.
La vetrificazione è un procedimento termico in grado di trasformare l’amianto da materiale fibroso in ceramica abbattendone così la tossicità (dovuta come tutti sanno all’inalazione delle microfibre) e ricavando un prodotto riutilizzabile nel campo dell’edilizia.
Riguardo la proposta a suo tempo avanzata dai comuni del CISE di ospitare all’interno del consorzio un impianto di riciclaggio dell’amianto non si hanno più notizie ed allo stato attuale non vi è dunque una proposta concreta da contrapporre alla costruzione della discarica.
FERMIAMO LA COSTRUZIONE DELLA DISCARICA!
PRESIDIAMO IL NOSTRO TERRITORIO,
CONTRO QUESTA E TUTTE LE FUTURE NOCIVITA’!

I comitati contro l’amianto della provincia di Cremona

Permalink Lascia un commento

NO AL DEPOSITO DI STOCCAGGIO GAS DI BORDOLANO (CR)

marzo 26, 2010 at 2:17 pm (COMUNICATI & INIZIATIVE)

Pubblichiamo alcuni materiali che ci giungono dai comitati che si stanno battendo contro la costruzione di un mega stoccaggio di gas nel comune di Bordolano (CR).
Questa ennesima nocività andrà ad interessare un’area di 135 Kmq, sotto 16 comuni a cavallo tra le provincie di Cremona e Brescia

Permalink Lascia un commento

MOSTRA SULL’AMIANTO

marzo 26, 2010 at 2:13 pm (SALUTE, SMALTIMENTO AMIANTO, STORIA)

MOSTRA AUTOPRODOTTA SULL’AMIANTO, LE SUE CONSEGUENZE PER LA SALUTE UMANA E LE POSSIBILI ALTERNATIVE ALLO STOCCAGGIO IN DISCARICA

SCARICA, UTILIZZA E DIFFONDI LIBERAMENTE LA MOSTRA

AMIANTO, STORIA E CENNI GENERALI

LE CONSEGUENZE SULA SALUTE UMANA

ALTERNATIVE ALLO SMALTIMENTO IN DISCARICA, LA VETRIFICAZIONE

Permalink Lascia un commento

SULLA STRADA DELL’AMIANTO

marzo 26, 2010 at 2:05 pm (COMUNICATI & INIZIATIVE)

Iniziativa pubblica tenutasi il 4/02/2010 presso l’ARCI di Ombriano (Crema)

Indistruttibile e Arrakis

Permalink Lascia un commento

VETRIFICAZIONE

marzo 26, 2010 at 2:03 pm (SMALTIMENTO AMIANTO)

Pubblichiamo un contributo del Prof. Gualtieri (docente di minerologia all’Università di Modena e Reggio Emilia) riguardo l’amianto e la possibilità di vetrificarlo.

SCARICA QUI

Permalink Lascia un commento

PEDALA ANCHE TU CONTRO LA DISCARICA D’AMIANTO

luglio 10, 2009 at 7:26 am (COMUNICATI & INIZIATIVE)

scarica il file, copia, stampa, diffondi!!!

LO SAI CHE SIAMO TUTTI IN PERICOLO?

LO SAI che l’amianto è un materiale altamente nocivo per la salute umana?
L’inalazione delle sue fibre può provocare l’asbestosi e il mesotelioma pleurico. Dal
2004 ad oggi son morte in italia quasi 4000 persone per patologie legate all’amianto
e il picco di mortalità è previsto attorno al 2020. Non è necessario essere esposti
all’amianto in modo prolungato per subirne gli effetti letali, può essere sufficiente
anche una breve inalazione.

LO SAI che vogliono costruire a Cappella Cantone un sito per lo stoccaggio dell’amianto dalla capacità di 260.000 m3? Ciò rappresenta un rischio per la salute non solo dei residenti nei comuni vicini alla discarica, ma per tutti coloro i quali vedranno i loro territori attraversati dai camion adibiti al trasporto dell’amianto.

LO SAI che dietro a questo ennesimo scempio c’è chi ci guadagnerà – e molto – alla faccia della nostra salute e dell’ambiente in cui viviamo? La discarica verrà costruita
da un privato, la ditta CAVENORD dei fratelli Testa amica della giunta regionale
lombarda che ha avvallato il progetto avendo tutto l’interesse a promuovere nuovi
centri in cui smaltire soprattutto l’amianto proveniente dai lavori di ristrutturazione
per l’EXPO 2015.

LO SAI che esistono procedimenti in grado di trasformare l’amianto in materiale
ceramico rendendolo così inerte e innocuo per la salute? Questi procedimenti non
vengono incentivati perché hanno dei costi superiori – e di conseguenza ricavi
inferiori – rispetto al conferimento in discarica. L’inertizzazione rappresenta una
soluzione definitiva al problema ed è già utilizzata su scala industriale all’estero
(Francia, Germania, Austria…).

PER BLOCCARE la costruzione della discarica è necessario impegnarsi in prima
persona. Dobbiamo tutti insieme difendere l’ambiente che ci circonda e con esso la
nostra salute, contrastando le logiche di profitto a tutti i costi.
LA DELEGA A PARTITI, ISTITUZIONI E PORTABANDIERE VARI NON E’ LA SOLUZIONE!
Porta anche tu il tuo contributo partecipando alle assemblee che si tengono ogni
giovedi alle ore 21 presso il circolo ARCI di SORESINA, via Bertesi 2.

VOLANTINO SCARICABILE IN PDF

Permalink Lascia un commento

SABATO 4 LUGLIO – Iniziativa contro la discarica d’amianto di San Polino – Brescia

luglio 1, 2009 at 12:19 pm (COMUNICATI & INIZIATIVE)

COMITATO CONTRO LE NOCIVITA’ BRESCIA

Permalink Lascia un commento

PROSSIMI APPUNTAMENTI

giugno 12, 2009 at 12:55 pm (COMUNICATI & INIZIATIVE)

19 giugno ore 21

il comitato spontaneo contro le nocivita di San Polo (BRESCIA) organizza
DOMENICA 14 GIUGNO 2009
BICICLETTATA ECOLOGICA

contro la costruzione della discarica d’amianto di SanPolino e contro la costruzione del nuovo polo logistico.

ritrovo ore 10 presso il parcheggio del centro comm.le Margherita d’Este Via S.Polo – Brescia.

Permalink Lascia un commento

Next page »